Formazione a Distanza
Fondamenti di Naturopatia

Viviamo in un periodo in cui l’attenzione per il benessere psico-fisico dell’individuo rappresenta una legittima richiesta della persona, che sempre di più, cerca la via del benessere attraverso strumenti e cure naturali. Da alcuni anni si osserva un fenomeno che ha portato ad una crescita e ad una diffusione significativa delle discipline olistiche e della medicina naturale: più si sviluppa la ricerca scientifica in campo sanitario con risultati oggettivamente straordinari, tanto più aumenta il desiderio dell’uomo di ritrovare una propria dimensione spirituale e un benessere psico-fisico in armonia col contesto universale.

La risposta a tali aspettative non può essere la sola scientificità e il conseguente tecnicismo: la verità è dentro di noi. Dentro di noi si sviluppa la malattia e dentro di noi esiste la fonte di guarigione: vis medicatrix naturae. Cioè il potere curativo della natura, espresso dalla capacità di mantenere l'equilibrio all'interno di un corpo (attraverso la regolazione dell’omeostasi corporea) e con le influenze dell’ecosistema esterno (tra i vari organismi viventi e le condizioni geo-meteo-climatiche). Infine, identificare nella sofferenza, con l’accettazione e la consapevolezza, il messaggio archetipo di percezione delle informazioni del contesto universale (principio unitario) che possano orientare la persona verso la propria crescita spirituale.

La Naturopatia non è un'invenzione dei giorni nostri, è il primo metodo di cura che l’uomo ha sperimentato; alcuni comportamenti umani istintivi rappresentano le basi della Naturopatia: il primo uomo che non sentendosi bene si riposava e non mangiava, oppure, coloro che per placare la tensione dello spirito pregavano, meditavano o si rilassavano. Oggi quest’attitudine si può osservare negli animali che si astengono dal cibo e si riposano quando non sono in salute.

All’uopo, il naturopata crea le condizioni idonee per dare l'opportunità al corpo di sprigionare la propria forza vitale, l'energia di auto-guarigione, che è insita in noi e che rappresenta l'unica fonte guaritrice dell’uomo.

Possiamo identificare la meravigliosa macchina umana in un ingegnere e artigiano di se stessa: ingegnere, poiché è in grado di auto-realizzarsi seguendo le istruzioni del proprio progetto, costituito dal suo DNA, artigiano perché capace di auto-ripararsi.

Seguendo semplici regole un corpo che funziona è capace di mantenersi sano, è per questo che il naturopata usa tutti quei sistemi mirati a ripristinare e a promuovere la capacità funzionale del corpo.

Nell'ambito delle cure olistiche e della naturopatia le Bioterapie rappresentano le cure naturali orientate a riequilibrare gli squilibri causati da stress, intossicazioni, inquinamento ed errata alimentazione.

Secondo il concetto di bioterapie, in questa categoria sono annoverate tutte le cure naturali che utilizzano i rimedi di origine naturale vegetale, animale e minerale che vengono preparati col metodo della diluizione e dinamizzazione, dando origine alle seguenti branche: isopatia, litoterapia dechelatrice, oligoterapia, organoterapia, omeopatia, omeosinergia, sali di Schüssler, fitoterapia, aromaterapia, floriterapia, spagiria, e gemmoterapia o meristemoterapia.

Argomenti trattati

Lezione 1:
Introduzione alla Naturopatia.

Lezione 2:
Le cure naturali; Differenza tra Medicina Naturale e Naturopatia; la Triade Medicale.

Lezione 3:
I tre canoni fondamentali della Naturopatia: Vitalismo, Causalismo, Teoria degli umori.

Lezione 4:
Introduzione alle bioterapie e concetti fondamentali: rimedi di derivazione animale, minerale, vegetale.
Concetti fondamentali di omeopatia: le costituzioni.

Lezione 5:
Rimedi di derivazione animale: bioterapia, isoterapia.

Lezione 6:
Rimedi di derivazione minerale: Litoterapia dechelatrice, Sali di Schüssler.

Lezione 7:
Rimedi di derivazione minerale: Oligoterapia catalitica.

Lezione 8:
Rimedi di derivazione vegetale: Fitoterapia.

Lezione 9:
Rimedi di derivazione vegetale: Aromaterapia, Gemmoterapia.

Lezione 10:
Rimedi di derivazione vegetale: Floriterapia e Fiori di Bach.

Lezione 11:
Rimedi di derivazione vegetale: Spagiria.

Lezione 12:
Rimedi di derivazione vegetale: Fitoterapia della Medicina Tradizionale Cinese.